RAGGIUNGERE LA META – VIABILITA’

11398850483e00022c3b9e133ae8b636
IN AUTOSTOP

In Italia, il Codice della Strada (art. 175, co. 7, capo B) precisa che sulle carreggiate, sulle rampe, sugli svincoli, sulle aree di servizio o di parcheggio e in ogni altra pertinenza autostradale è vietato richiedere o concedere passaggi, sanzionando perciò sostanzialmente l’autostop nelle zone autostradali. La Cassazione, con la sent. n. 10462/1991, ha chiarito che la tangenziale non può essere equiparata ad un’autostrada circa il divieto di transito perdonale, avvalorando in questo modo la possibilità di fare autostop in questo contesto. La norma è chiara: sia chi richiede, sia chi concede un passaggio, rischia una sanzione amministrativa dai 33,60 ai 137,55, una multa variabile, che può diventare salata a seconda del pericolo provocato alla circolazione stradale dal fermarsi in zone di veloce percorrenza. Comunque prudenza usate la testa, sempre!.

47765881_mr_bean_mini_drive_car
IN AUTOMOBILE

Raggiungere Le Valli del Noce dai quattro angoli della terra è estremamente facile. Anche la sua viabilità interna, recentemente variata, permette al turista una percorribilità scorrevole e allo stesso tempo panoramica.  Se poi d’estate i problemi di scorrevolezza sono legati ai flussi di arrivi o partenze o da qualche rarissimo problema viario, di inverno la percorrenza non cambia di molto. Raccomandiamo a coloro che sono alle prime armi alla conduzione di autoveicoli di a) non marciare troppo vicino alla linea di mezzerie della strada, ne i muri ne gli strapiombi sono animati e non vi verranno mai in contro b) non rallentate per godervi il panorama potreste creare situazioni di minima sicurezza; vi consigliamo di fermarvi sulle apposite piazzole per godere pienamente dello spettacolo offerto dalla natura senza preoccupazioni c) rispettare il codice della strada è limiti di velocità è sacrosanto ed indiscutibile, ma rispettare i limiti di velocità non vuol dire viaggiare OBBLIGATORIAMENTE al 50% del limite per paura degli autovelox, per poi creare interminabili serpentoni di auto che procedono a passo d’uomo fuori dai centri abitati. Ricordatevi che in fila dietro di voi potrebbe esserci l’operatore turistico che deve erogarvi un servizio al vostro arrivo, e che comunque la popolazione delle Valli lavora e circola sulle strade esattamente come in città.

TRE RACCOMANDAZIONI UNA ASSICURAZIONE

Tre sono le raccomandazioni che facciamo ai nostri amici Turisti che si accingono ad affrontare le nostre strade durante il periodo invernale:

catene_da_neve_quanto_costano_come_si_scelgono_guida_34889
“allenatevi al sicuro nel montare le catene in maniera corretta. La catena è un’elemento di sicurezza come lo è la sobrietà al volante o una corretta manutenzione del veicolo, e con la sicurezza non si scherza”

La prima riguarda la prudenza durante le fasi di guida, sempre e costante, senza nessun tipo di distrazione dovuta ad elementi interni, a telefonini etc.  La neve può essere discontinua in densità e tenuta, ciò dovuto alla diversa posizione sul territorio. (esposizione al sole, vicinanza ai corsi d’acqua, pendenze etc.); questo differenzia la tenuta dei pneumatici e gli spazi di frenata (rispettate le distanze di sicurezza, fidatevi relativamente della trazione integrale). Siate in grado di valutare l’effettiva percorribilità del manto stradale, anche un eccesso di zelo può essere pericoloso, come una  velocità di marcia troppo bassa, o una guida troppo rigida. La seconda raccomandazione riguarda i pneumatici. La cosa migliore sarebbe quella di partire da casa con dei pneumatici da neve, in modo tale da poter annullare i casi statistici dove sarete costretti a fermarvi per mettere le catene su pneumatici estivi. Ricordatevi che i nostri rivenditori hanno sicuramente un’ottima esperienza sulle gomme da neve, e avendo un regolare smercio sulla popolazione residente, ottengono e offrono prezzi sicuramente competitivi. 260x01296397408094spazzaneveALL’ERTA H24 !!Il terzo ed ultimo richiamino riguarda la soluzione  catene. Averle nel baule in caso di forte nevicata, non basta a lavare le coscienze dei conduttori, averle e saperle montare in tempi rapidi e in condizioni di tempo molto avverso, possibilmente non in mezzo alla carreggiate, è utile e richiesto. Bloccare il traffico e soprattutto degli sgombraneve e dei mezzi di soccorso può rivelarsi fatale. Quello che possiamo assicurarvi è che il nostro servizio di sgombero neve dalle strade è per forza di cose ai massimi livelli di efficienza,  grazie al continuo monitoraggio locale dei fenomeni di precipitazione, e al tempestivo intervento dei numerosi mezzi preposti, sempre all’erta nei periodi invernali.

mappaArrivare in auto, moto, o in bicicletta è semplice. Ad ovest è accessibile tramite il passo del Tonale che collega la valle con Ponte di legno in Lombardia e più in là con la Val Camonica e la Valtellina tramite il passo della Aprica. Se invece preferite arrivare da sud ed entrare a Dimaro, è possibile percorrere in modalità relax la Val Rendena dove potete fermarvi vicino a  Madonna di Campiglio per rifarvi gli occhi con il magnifico panorama delle Dolomiti del Brenta. Se invece preferite la comodità della autostrada, e se volete godere dei paesaggi della Val di Non potete optare per il lato Est. L’uscita autostradale più vicina è San Michele all’Adige sulla autostrada del Brennero a nord di Trento e a circa mezz’ora da Bolzano. Percorsa  nella sua quasi interezza la Val di Non si raggiunge Cles suo capoluogo. Superata la cittadina si raggiunge il ponte di Mostizzolo e ci si introduce nel territorio della Comunità Montana della Val di Sole.

Autostrada del Brennero A22: Numero verde: 800 279940
Bollettino del traffico: Viaggiare in trentino Numero verde: 800 994411

hqdefault
IN TRENO

Anche coloro che desiderassero raggiungere le Valli del Noce tramite la ferrovia, troveranno comoda soddisfazione. Infatti, mentre Trenitalia, mette a disposizione 4 linee nazionali per raggiungere Trento.
[MI VE TN]   [ROMA BO VE TN]   [VE VR TN]   [BRENERO TN] Consulta gli orari del treno Call Center Trenitalia: 892021
La provincia di Trento fin dal 1909 mette a disposizione la famosa “Vacca Nonesa”, oggi meglio conosciuta come Trento Malè Marilleva, un moderno trenino a scartamento ridotto. La stazione dedicata si trova a circa 200 m dalla stazione ferroviaria di Trento.  Il tragitto prevede fermate in tutti i paesi che si trovano lungo la linea ferroviaria fino alla nuovissima stazione di Marilleva inaugurata a giugno 2016. Un servizio di pullman collega poi le principali stazioni del treno Trento Malé Marilleva con i paesi della valle. Per gli orari del treno e quello dei pulman vi rimandiamo alla apposita [PAGINA].

mr-bean
IN AEREO

Per tutti coloro che invece sono abbastanza lontani da giustificare l’uso dell’aereo, sono stati organizzati appositi e convenienti servizi di trasferimento dai maggiori aeroporti a noi vicini:

 

 

 

  • Orio al Serio di Bergamo – Tel. 035 326323 distanza da Malè: 250 km
  • Villafranca di Verona – Tel. 045 8095666  distanza da Malè: 160 km
  • Linate di Milano – Tel. 02 74852200 distanza da Malè: 299 km
  • Malpensa di Milano – Tel. 02 74852200 distanza da Malè: 335 km
  • Montichiari di Brescia – Tel. 030 9656511  distanza da Malè: 180 km
 ATTENZIONE !! POSSIBILITA DI AVERE SERVIZIO SHUTTLE DAGLI AEROPORTI A PREZZI VANTAGGIOSI – CONSULTA LA SEZIONE SHOPPING E SERVIZI