Agenda NocE20

Mag
29
Mer
2019
Giro d’Italia 2019 @ Commezzadura
Mag 29@12:00

La Val di Sole sarà grande protagonista del Giro d’Italia 2019 ospitando: MERCOLEDÌ 29 MAGGIO 2019 PARTENZA DI TAPPA STAGE 17 COMMEZZADURA – ANTERSELVA

La corsa su strada più amata dagli italiani, celebre in tutto il mondo, nella casa italiana della mountain bike. Commezzadura si veste di rosa per dare il via alla 17-esima tappa del 102-esimo Giro d’Italia, 180 km con arrivo ad Anterselva.

Giu
14
Ven
2019
Summer Marathon 2019 @ Malè
Giu 14@18:02–19:02

TOP EVENT VINTAGE SPORT CAR 2019 ACI SPORT
TROFEO ACI SPORT «SUPERCLASSIC CUP 2019»

3 tappe per un totale di 738 km con transito in paesaggi dai panorami incomparabili

90 prove cronometriche classiche

6 prove cronometrate di media con 18 rilevamenti tempo segreti

4 concorsi d’eleganza con singola classifica in 4 località: Malè – St. Moritz – Pellizzano – Desenzano del Garda

99 vetture ammesse costruite prima del 31 dicembre 1981

8 passi alpini scollinati, simbolo delle storiche maratone automobilistiche gare epiche di un tempo: Valvestino, Carlo Magno, Tonale, Gavia, Foscagno, Bernina e Aprica

6 laghi pittoreschi da fiaba: Garda, Valvestino, Idro, St. Moritz, Poschiavo, Iseo

24 capotali del turismo lacustre ed alpino: Desenzano del Garda, Salò, Gargnano, Idro, Pinzolo, Madonna di Campiglio, Val di Sole, Malé, Commezzadura, Tonale, Ponte di Legno, Valfurva, Bormio, Livigno, Zernez, Engadina, St. Moritz, Bernina, Aprica, Pellizzano, Montecampione, Pisogne, Sale Marasino, Iseo

Pacchetto turistico «Special Followers» full immersion di 3 giorni nell’atmosfera entusiasmante della gara, a contatto diretto con le mitiche leggendarie di un tempo. Stesso itinerario e degustazioni enogastronomiche

Pacchetto «Waiting Summer Marathon» per coloro che volessero raggiungere il Lago di Garda e Desenzano il giorno della prima sessione di verifiche (giovedì 13 giugno), drink party, cena e pernottamento (disponibilità limitata)

Logistica di livello con il vantaggio di alloggiare alla fine di ogni tappa sempre nello stesso hotel di quattro stelle dotato di un completo centro benessere

Degustazioni enogastronomiche di prodotti tipici locali, welcome drink, coffee break lungo il percorso, come da programma

Ricco montepremi di esclusivo pregio, riconoscimento agli arrivati, VIP Package a tutti gli equipaggi verificati

Superlativo primo premio: pacchetto completo partecipazione a «LA GRAN CARRERA ARGENTINA 2020» (iscrizione, volo andata e ritorno, soggiorno, vettura idonea alla competizione)

 

SCARICA IL PROGRAMMA E   DETTAGLI DELLA GARA (pdf – 2,2 MB)

ISCRIZIONI

da lunedì 3 dicembre 2018 a lunedì 3 giugno 2019

Giu
15
Sab
2019
Summer Marathon 2019 @ Malè
Giu 15@18:02–19:02

TOP EVENT VINTAGE SPORT CAR 2019 ACI SPORT
TROFEO ACI SPORT «SUPERCLASSIC CUP 2019»

3 tappe per un totale di 738 km con transito in paesaggi dai panorami incomparabili

90 prove cronometriche classiche

6 prove cronometrate di media con 18 rilevamenti tempo segreti

4 concorsi d’eleganza con singola classifica in 4 località: Malè – St. Moritz – Pellizzano – Desenzano del Garda

99 vetture ammesse costruite prima del 31 dicembre 1981

8 passi alpini scollinati, simbolo delle storiche maratone automobilistiche gare epiche di un tempo: Valvestino, Carlo Magno, Tonale, Gavia, Foscagno, Bernina e Aprica

6 laghi pittoreschi da fiaba: Garda, Valvestino, Idro, St. Moritz, Poschiavo, Iseo

24 capotali del turismo lacustre ed alpino: Desenzano del Garda, Salò, Gargnano, Idro, Pinzolo, Madonna di Campiglio, Val di Sole, Malé, Commezzadura, Tonale, Ponte di Legno, Valfurva, Bormio, Livigno, Zernez, Engadina, St. Moritz, Bernina, Aprica, Pellizzano, Montecampione, Pisogne, Sale Marasino, Iseo

Pacchetto turistico «Special Followers» full immersion di 3 giorni nell’atmosfera entusiasmante della gara, a contatto diretto con le mitiche leggendarie di un tempo. Stesso itinerario e degustazioni enogastronomiche

Pacchetto «Waiting Summer Marathon» per coloro che volessero raggiungere il Lago di Garda e Desenzano il giorno della prima sessione di verifiche (giovedì 13 giugno), drink party, cena e pernottamento (disponibilità limitata)

Logistica di livello con il vantaggio di alloggiare alla fine di ogni tappa sempre nello stesso hotel di quattro stelle dotato di un completo centro benessere

Degustazioni enogastronomiche di prodotti tipici locali, welcome drink, coffee break lungo il percorso, come da programma

Ricco montepremi di esclusivo pregio, riconoscimento agli arrivati, VIP Package a tutti gli equipaggi verificati

Superlativo primo premio: pacchetto completo partecipazione a «LA GRAN CARRERA ARGENTINA 2020» (iscrizione, volo andata e ritorno, soggiorno, vettura idonea alla competizione)

 

SCARICA IL PROGRAMMA E   DETTAGLI DELLA GARA (pdf – 2,2 MB)

ISCRIZIONI

da lunedì 3 dicembre 2018 a lunedì 3 giugno 2019

Giu
16
Dom
2019
Summer Marathon 2019 @ Malè
Giu 16@18:02–19:02

TOP EVENT VINTAGE SPORT CAR 2019 ACI SPORT
TROFEO ACI SPORT «SUPERCLASSIC CUP 2019»

3 tappe per un totale di 738 km con transito in paesaggi dai panorami incomparabili

90 prove cronometriche classiche

6 prove cronometrate di media con 18 rilevamenti tempo segreti

4 concorsi d’eleganza con singola classifica in 4 località: Malè – St. Moritz – Pellizzano – Desenzano del Garda

99 vetture ammesse costruite prima del 31 dicembre 1981

8 passi alpini scollinati, simbolo delle storiche maratone automobilistiche gare epiche di un tempo: Valvestino, Carlo Magno, Tonale, Gavia, Foscagno, Bernina e Aprica

6 laghi pittoreschi da fiaba: Garda, Valvestino, Idro, St. Moritz, Poschiavo, Iseo

24 capotali del turismo lacustre ed alpino: Desenzano del Garda, Salò, Gargnano, Idro, Pinzolo, Madonna di Campiglio, Val di Sole, Malé, Commezzadura, Tonale, Ponte di Legno, Valfurva, Bormio, Livigno, Zernez, Engadina, St. Moritz, Bernina, Aprica, Pellizzano, Montecampione, Pisogne, Sale Marasino, Iseo

Pacchetto turistico «Special Followers» full immersion di 3 giorni nell’atmosfera entusiasmante della gara, a contatto diretto con le mitiche leggendarie di un tempo. Stesso itinerario e degustazioni enogastronomiche

Pacchetto «Waiting Summer Marathon» per coloro che volessero raggiungere il Lago di Garda e Desenzano il giorno della prima sessione di verifiche (giovedì 13 giugno), drink party, cena e pernottamento (disponibilità limitata)

Logistica di livello con il vantaggio di alloggiare alla fine di ogni tappa sempre nello stesso hotel di quattro stelle dotato di un completo centro benessere

Degustazioni enogastronomiche di prodotti tipici locali, welcome drink, coffee break lungo il percorso, come da programma

Ricco montepremi di esclusivo pregio, riconoscimento agli arrivati, VIP Package a tutti gli equipaggi verificati

Superlativo primo premio: pacchetto completo partecipazione a «LA GRAN CARRERA ARGENTINA 2020» (iscrizione, volo andata e ritorno, soggiorno, vettura idonea alla competizione)

 

SCARICA IL PROGRAMMA E   DETTAGLI DELLA GARA (pdf – 2,2 MB)

ISCRIZIONI

da lunedì 3 dicembre 2018 a lunedì 3 giugno 2019

Arcadia Street Festival Val di Sole @ Caldes
Giu 16@18:07–19:07

CALDES, 15-16 GIUGNO 2019

Caldes diventerà per due giorni un luogo magico, pieno di vita e di sorprese, grazie alla forza della musica, del circo e dell’arte di strada e alla capacità seduttiva di antichi e nuovi sapori. Un susseguirsi di incalzanti e gioiose performance di ARTISTI DI STRADA, fanfare comiche, artisti di circo, marching band ed ovviamente… tanto buon cibo anche in versione STREET FOOD.

ORGANIZZA

Azienda Turismo Val di Sole, Comune di Caldes in collaborazione con Strada della Mela e dei Sapori delle Valli di Non e di Sole.

RAGGIUNGERE LA VAL DI SOLE E CALDES

IN AUTO

  • DA BOLOGNA-VERONA E DAL BRENNERO
    A22 del Brennero uscita Trento Nord per chi proviene da sud, uscita San Michele all’Adige per chi proviene da nord. Proseguire in direzione Cles, Val di Non, lungo la SS43 e, superato Cles, imboccare la SS42, direzione Passo del Tonale, Val di Sole
  • DA BERGAMO-BRESCIA
    seguire la SS 42 del Tonaleper l’Autobrennero A22, uscita San Michele all’Adige, proseguendo via Mezzolombardo, Cles

IN TRENO

VI CONSIGLIAMO DI UTILIZZARE IL TRENO: con le Ferrovie dello Stato sino a Trento e da qui con la suggestiva ferrovia elettrica Trento-Malè-Marilleva, collegata con pullman di linea a tutti i centri della Val di Sole e che effettua comode tratte in arrivo e in partenza da Caldes, lasciandovi proprio nel centro del suggestivo paese!

Giu
17
Lun
2019
Arcadia Street Festival Val di Sole @ Caldes
Giu 17@18:07–19:07

CALDES, 15-16 GIUGNO 2019

Caldes diventerà per due giorni un luogo magico, pieno di vita e di sorprese, grazie alla forza della musica, del circo e dell’arte di strada e alla capacità seduttiva di antichi e nuovi sapori. Un susseguirsi di incalzanti e gioiose performance di ARTISTI DI STRADA, fanfare comiche, artisti di circo, marching band ed ovviamente… tanto buon cibo anche in versione STREET FOOD.

ORGANIZZA

Azienda Turismo Val di Sole, Comune di Caldes in collaborazione con Strada della Mela e dei Sapori delle Valli di Non e di Sole.

RAGGIUNGERE LA VAL DI SOLE E CALDES

IN AUTO

  • DA BOLOGNA-VERONA E DAL BRENNERO
    A22 del Brennero uscita Trento Nord per chi proviene da sud, uscita San Michele all’Adige per chi proviene da nord. Proseguire in direzione Cles, Val di Non, lungo la SS43 e, superato Cles, imboccare la SS42, direzione Passo del Tonale, Val di Sole
  • DA BERGAMO-BRESCIA
    seguire la SS 42 del Tonaleper l’Autobrennero A22, uscita San Michele all’Adige, proseguendo via Mezzolombardo, Cles

IN TRENO

VI CONSIGLIAMO DI UTILIZZARE IL TRENO: con le Ferrovie dello Stato sino a Trento e da qui con la suggestiva ferrovia elettrica Trento-Malè-Marilleva, collegata con pullman di linea a tutti i centri della Val di Sole e che effettua comode tratte in arrivo e in partenza da Caldes, lasciandovi proprio nel centro del suggestivo paese!

Ago
2
Ven
2019
UCI Coppa del mondo MTB e Mondiali 4X @ Daolasa
Ago 2@20:38–21:38

Ritorna in Val di Sole la grandissima Mountain Bike internazionale. DAL 2 AL 4 AGOSTO 2019 la Coppa del Mondo di MTB si disputa infatti presso l’ormai collaudata località Daolasa di Commezzadura. Grandi protagoniste le discipline Downhill (DHI), Cross Country (XCO) e Four Cross (4X). Si comincia con il Campionato del Mondo Four Cross, si continua con la tappa di Coppa del Mondo specialità Downhill e si chiude con la tappa di Coppa del Mondo specialità Cross Country. UN WEEK END DI ADRENALINA E SPETTACOLO in cui si sfidano i migliori specialisti del mondo! Tutto intorno, il mondo della bike nella sua versione più colorata e allegra: un grande party non stop, con live music, spettacoli ed eventi collaterali per migliaia di atleti e spettatori, che potranno rilassarsi e festeggiare insieme questo grande evento.

 

Four Cross

Competizione ad eliminazione tra quattro biker, su un tracciato di 600mt con salti, ostacoli e paraboliche simile allo skicross.

Percorso:

In Val di Sole abbiamo la più lunga pista del circuito e la pista dove si vedono i sorpassi più funanbolici in assoluto, impianto realizzato per i Campionati del Mondo del 2008. È una competizione a eliminazione diretta tra quattro biker, che scendono in contemporanea su di un percorso di 600m con un dislivello di 90m ricco di salti, ostacoli artificiali e paraboliche che ricorda lo Ski Cross. La disciplina 4X è molto spettacolare, con il percorso che costeggia il tratto finale della mitica pista downhill Black Snake. Oltre ai famosissimi punti forti del percorso, con la conferma della selettiva Pro Line che propone tre salti doppi, quest’anno il tracciato 4X presenta nuove ed interessanti modifiche. Tecnica e talento degli atleti verranno messi a dura prova da una sezione centrale che si arricchirà di ulteriori salti, che garantiranno un maggiore spettacolo e più possibilità di sorpasso. Insomma, gli ingredienti per una gara incerta fino all’ultimo metro di certo non mancano.

Informazioni utili per gli spettatori:

Accesso ai percorsi gara: Per accedere ai percorsi gara DH, 4X e XCO bisogna entrare dall’ingresso principale e seguire le indicazioni. Si consiglia di raggiungere i ‘VIEW POINT HOT-SPOT’ ovvero i punti più spettacolari da vedere. Gli attraversamenti dei percorsi sono consentiti solamente nei punti definiti ‘CROSSING POINT’, per la vostra sicurezza non è consentito superare le fettucce dei percorsi e bisogna attenersi alle indicazioni degli addetti alla sicurezza, i nostri ‘MARSHALL’. Il fischio dei marshall indica l’arrivo immediato di un atleta.

Vedere la gara: Il percorso con salti e paraboliche è direttamente collegato al villaggio dei mondiali, posizionandosi sulla rampa a monte del percorso vi consente una visuale ottimale di tutto il percorso. Nel caso in cui vi posizionaste sulle paraboliche vi avvisiamo che c’è la possibilità di uscita dal percorso di bikers. Preservate la vostra sicurezza e quella dei vostri bambini.

Come vestirsi e cosa portare: Sono consigliati scarponcini oppure calzature da trekking, potrebbe esserci sole forte motivo per il quale è vivamente consigliato anche un berretto e occhiali da sole. L’abbigliamento a cipolla è molto confortevole per tutte le condizioni climatiche. Se siete alla ricerca di autografi, portatevi l’occorrente e non dimenticate la macchina fotografica.

Aiutaci a rispettare l’ambiente: Aiutateci a rispettare l’ambiente, portate a valle i vostri rifiuti, abbiate rispetto dei nostri boschi.

Downhill

Il downhill, dal 1993, è nel calendario dell’Unione Ciclistica Internazionale (UCI) e i mondiali si svolgono tutti gli anni tra la fine di agosto e la metà di settembre. Il downhill (abbreviato DH) è la specialità specifica discesistica della mountain bike che si svolge in corse singole a tempo lungo percorsi di diverse difficoltà. Le biciclette in discesa possono arrivare anche a toccare gli 80 m/h. Le bici da downhill devono avere precise caratteristiche, tra le quali: essere biammortizzate, avere cioè un ammortizzatore posteriore che va dai 160 mm ai 240 mm, avere un manubrio più grande rispetto alle normali mountain bike, i freni a disco idraulici e i copertoni tassellati.

Descrizione:

È la specialità più adrenalinica della MTB, una lotta contro il tempo, le leggi della fisica e la forza di gravità. Si svolge sull’iconica Black Snake, uno dei tracciati più difficili al mondo: 540m di dislivello per 2400m di lunghezza, una pendenza media del 22% con picchi del 40%! Si inizia con una sezione flow, il road gap e due lunghi salti. Si entra poi nel bosco, dove tra sassi, radici e alberi sono celate delle interessanti novità. Nella parte centrale ecco la new entry del 2018: una sezione di grandi salti naturali che termina con il “panettone” del Trentino Jump, che quest’anno permetterà agli atleti di volare per oltre 15m. Rimarrà invariato il muro finale The Hell che porta al Pippo Jump, un salto nel vuoto di oltre 20m che proietta gli atleti nell’arena d’arrivo.

Informazioni utili per gli spettatori:

Accesso ai percorsi gara: Per accedere ai percorsi gara: downhill, four cross e cross country bisogna entrare dall’ingresso principale e seguire le indicazioni. Si consiglia di raggiungere i ‘VIEW POINT HOT-SPOT’ ovvero i punti più spettacolari da vedere. Gli attraversamenti dei percorsi sono consentiti solamente nei punti definiti ‘CROSSING POINT’, per la vostra sicurezza non è consentito superare le fettucce dei percorsi e bisogna attenersi alle indicazioni degli addetti alla sicurezza, i nostri ‘MARSHALL’. Il fischio dei marshall indica l’arrivo immediato di un atleta.

Vedere la gara: Il percorso si sviluppa dai 1400 mt (partenza) fino agli 800mt (arrivo), la soluzione migliore è risalire in telecabina fino alla stazione intermedia (1400mt) e scendere lungo il percorso, in questo modo si possono vedere tutti i tratti del percorso fino all’arrivo. Sono altamente consigliati scarponcini o scarpe trekking ed abbigliamento sportivo. Per chi vuole risalire a piedi può seguire le indicazioni e seguire i sentieri nel bosco. Per la vostra sete abbiamo allestito a metà percorso un chiosco con musica e bevande.

Come vestirsi e cosa portare: Sono consigliati scarponcini oppure calzature da trekking, potrebbe esserci sole forte motivo per il quale è vivamente consigliato anche un berretto e occhiali da sole. L’abbigliamento a cipolla è molto confortevole per tutte le condizioni climatiche. Se siete alla ricerca di autografi, portatevi l’occorrente e non dimenticate la macchina fotografica.

Aiutaci a rispettare l’ambiente: Aiutateci a rispettare l’ambiente, portate a valle i vostri rifiuti, abbiate rispetto dei nostri boschi.

Cross Country

La disciplina madre della mountainbike, la gara XCO è una gara con partenza di gruppo e percorrenza di un percorso ad anello di minimo 4km da ripetersi più volte in base alla cetegoria. Ogni anno i percorsi di questa disciplina olimpica diventano sempre più tecnici e spettacolari.

Descrizione

L’interpretazione più classica e famosa della MTB è anche la più diffusa tra gli appassionati. La competizione XCO (Cross-country Olympic) prevede una partenza di gruppo e si svolge su un anello sterrato di 4km con 180m di dislivello, da ripetersi più volte secondo la categoria. Per la tappa di World Cup UCI 2018 è stata aggiunta al tracciato la nuova sezione a due passi dal traguardo “Bear Forest”, sezione naturale che propone un’alternanza di discesa e salita in piena foresta tra pietre, radici e terra. Rimane invariato il passaggio sulla pista iridata del  Four Cross e sulla sezione naturale “Dolomiti Rocks”, che garantisce, come di consueto, diverse linee che favoriranno i sorpassi.  Sassi, radici, appoggi naturali, spettacolo, adrenalina, azione e passaggi XCO-gravity sono le parole chiave del 2018. Un grandissimo maxischermo garantirà la visione in diretta della gara comodamente in zona arrivi.

Accesso ai percorsi gara:Per accedere ai percorsi gara: DH, 4X e XCO bisogna entrare dall’ingresso principale e seguire le indicazioni. Si consiglia di raggiungere i ‘VIEW POINT HOT-SPOT’ ovvero i punti più spettacolari da vedere. Gli attraversamenti dei percorsi sono consentiti solamente nei punti definiti ‘CROSSING POINT’, per la vostra sicurezza non è consentito superare le fettucce dei percorsi e bisogna attenersi alle indicazioni degli addetti alla sicurezza: i nostri ‘MARSHALL’. Il fischio dei marshall indica l’arrivo immediato di un atleta.

Come vestirsi e cosa portare: Sono consigliati scarponcini oppure calzature da trekking, nelle giornate di sole forte è vivamente consigliato anche un berretto e occhiali da sole. L’abbigliamento a cipolla è molto confortevole per tutte le condizioni climatiche. Se siete alla ricerca di autografi, portatevi l’occorrente e non dimenticate la macchina fotografica.

Aiutaci a rispettare l’ambiente: Aiutateci a rispettare l’ambiente, portate a valle i vostri rifiuti, abbiate rispetto dei nostri boschi.

 

Ago
3
Sab
2019
UCI Coppa del mondo MTB e Mondiali 4X @ Daolasa
Ago 3@20:38–21:38

Ritorna in Val di Sole la grandissima Mountain Bike internazionale. DAL 2 AL 4 AGOSTO 2019 la Coppa del Mondo di MTB si disputa infatti presso l’ormai collaudata località Daolasa di Commezzadura. Grandi protagoniste le discipline Downhill (DHI), Cross Country (XCO) e Four Cross (4X). Si comincia con il Campionato del Mondo Four Cross, si continua con la tappa di Coppa del Mondo specialità Downhill e si chiude con la tappa di Coppa del Mondo specialità Cross Country. UN WEEK END DI ADRENALINA E SPETTACOLO in cui si sfidano i migliori specialisti del mondo! Tutto intorno, il mondo della bike nella sua versione più colorata e allegra: un grande party non stop, con live music, spettacoli ed eventi collaterali per migliaia di atleti e spettatori, che potranno rilassarsi e festeggiare insieme questo grande evento.

 

Four Cross

Competizione ad eliminazione tra quattro biker, su un tracciato di 600mt con salti, ostacoli e paraboliche simile allo skicross.

Percorso:

In Val di Sole abbiamo la più lunga pista del circuito e la pista dove si vedono i sorpassi più funanbolici in assoluto, impianto realizzato per i Campionati del Mondo del 2008. È una competizione a eliminazione diretta tra quattro biker, che scendono in contemporanea su di un percorso di 600m con un dislivello di 90m ricco di salti, ostacoli artificiali e paraboliche che ricorda lo Ski Cross. La disciplina 4X è molto spettacolare, con il percorso che costeggia il tratto finale della mitica pista downhill Black Snake. Oltre ai famosissimi punti forti del percorso, con la conferma della selettiva Pro Line che propone tre salti doppi, quest’anno il tracciato 4X presenta nuove ed interessanti modifiche. Tecnica e talento degli atleti verranno messi a dura prova da una sezione centrale che si arricchirà di ulteriori salti, che garantiranno un maggiore spettacolo e più possibilità di sorpasso. Insomma, gli ingredienti per una gara incerta fino all’ultimo metro di certo non mancano.

Informazioni utili per gli spettatori:

Accesso ai percorsi gara: Per accedere ai percorsi gara DH, 4X e XCO bisogna entrare dall’ingresso principale e seguire le indicazioni. Si consiglia di raggiungere i ‘VIEW POINT HOT-SPOT’ ovvero i punti più spettacolari da vedere. Gli attraversamenti dei percorsi sono consentiti solamente nei punti definiti ‘CROSSING POINT’, per la vostra sicurezza non è consentito superare le fettucce dei percorsi e bisogna attenersi alle indicazioni degli addetti alla sicurezza, i nostri ‘MARSHALL’. Il fischio dei marshall indica l’arrivo immediato di un atleta.

Vedere la gara: Il percorso con salti e paraboliche è direttamente collegato al villaggio dei mondiali, posizionandosi sulla rampa a monte del percorso vi consente una visuale ottimale di tutto il percorso. Nel caso in cui vi posizionaste sulle paraboliche vi avvisiamo che c’è la possibilità di uscita dal percorso di bikers. Preservate la vostra sicurezza e quella dei vostri bambini.

Come vestirsi e cosa portare: Sono consigliati scarponcini oppure calzature da trekking, potrebbe esserci sole forte motivo per il quale è vivamente consigliato anche un berretto e occhiali da sole. L’abbigliamento a cipolla è molto confortevole per tutte le condizioni climatiche. Se siete alla ricerca di autografi, portatevi l’occorrente e non dimenticate la macchina fotografica.

Aiutaci a rispettare l’ambiente: Aiutateci a rispettare l’ambiente, portate a valle i vostri rifiuti, abbiate rispetto dei nostri boschi.

Downhill

Il downhill, dal 1993, è nel calendario dell’Unione Ciclistica Internazionale (UCI) e i mondiali si svolgono tutti gli anni tra la fine di agosto e la metà di settembre. Il downhill (abbreviato DH) è la specialità specifica discesistica della mountain bike che si svolge in corse singole a tempo lungo percorsi di diverse difficoltà. Le biciclette in discesa possono arrivare anche a toccare gli 80 m/h. Le bici da downhill devono avere precise caratteristiche, tra le quali: essere biammortizzate, avere cioè un ammortizzatore posteriore che va dai 160 mm ai 240 mm, avere un manubrio più grande rispetto alle normali mountain bike, i freni a disco idraulici e i copertoni tassellati.

Descrizione:

È la specialità più adrenalinica della MTB, una lotta contro il tempo, le leggi della fisica e la forza di gravità. Si svolge sull’iconica Black Snake, uno dei tracciati più difficili al mondo: 540m di dislivello per 2400m di lunghezza, una pendenza media del 22% con picchi del 40%! Si inizia con una sezione flow, il road gap e due lunghi salti. Si entra poi nel bosco, dove tra sassi, radici e alberi sono celate delle interessanti novità. Nella parte centrale ecco la new entry del 2018: una sezione di grandi salti naturali che termina con il “panettone” del Trentino Jump, che quest’anno permetterà agli atleti di volare per oltre 15m. Rimarrà invariato il muro finale The Hell che porta al Pippo Jump, un salto nel vuoto di oltre 20m che proietta gli atleti nell’arena d’arrivo.

Informazioni utili per gli spettatori:

Accesso ai percorsi gara: Per accedere ai percorsi gara: downhill, four cross e cross country bisogna entrare dall’ingresso principale e seguire le indicazioni. Si consiglia di raggiungere i ‘VIEW POINT HOT-SPOT’ ovvero i punti più spettacolari da vedere. Gli attraversamenti dei percorsi sono consentiti solamente nei punti definiti ‘CROSSING POINT’, per la vostra sicurezza non è consentito superare le fettucce dei percorsi e bisogna attenersi alle indicazioni degli addetti alla sicurezza, i nostri ‘MARSHALL’. Il fischio dei marshall indica l’arrivo immediato di un atleta.

Vedere la gara: Il percorso si sviluppa dai 1400 mt (partenza) fino agli 800mt (arrivo), la soluzione migliore è risalire in telecabina fino alla stazione intermedia (1400mt) e scendere lungo il percorso, in questo modo si possono vedere tutti i tratti del percorso fino all’arrivo. Sono altamente consigliati scarponcini o scarpe trekking ed abbigliamento sportivo. Per chi vuole risalire a piedi può seguire le indicazioni e seguire i sentieri nel bosco. Per la vostra sete abbiamo allestito a metà percorso un chiosco con musica e bevande.

Come vestirsi e cosa portare: Sono consigliati scarponcini oppure calzature da trekking, potrebbe esserci sole forte motivo per il quale è vivamente consigliato anche un berretto e occhiali da sole. L’abbigliamento a cipolla è molto confortevole per tutte le condizioni climatiche. Se siete alla ricerca di autografi, portatevi l’occorrente e non dimenticate la macchina fotografica.

Aiutaci a rispettare l’ambiente: Aiutateci a rispettare l’ambiente, portate a valle i vostri rifiuti, abbiate rispetto dei nostri boschi.

Cross Country

La disciplina madre della mountainbike, la gara XCO è una gara con partenza di gruppo e percorrenza di un percorso ad anello di minimo 4km da ripetersi più volte in base alla cetegoria. Ogni anno i percorsi di questa disciplina olimpica diventano sempre più tecnici e spettacolari.

Descrizione

L’interpretazione più classica e famosa della MTB è anche la più diffusa tra gli appassionati. La competizione XCO (Cross-country Olympic) prevede una partenza di gruppo e si svolge su un anello sterrato di 4km con 180m di dislivello, da ripetersi più volte secondo la categoria. Per la tappa di World Cup UCI 2018 è stata aggiunta al tracciato la nuova sezione a due passi dal traguardo “Bear Forest”, sezione naturale che propone un’alternanza di discesa e salita in piena foresta tra pietre, radici e terra. Rimane invariato il passaggio sulla pista iridata del  Four Cross e sulla sezione naturale “Dolomiti Rocks”, che garantisce, come di consueto, diverse linee che favoriranno i sorpassi.  Sassi, radici, appoggi naturali, spettacolo, adrenalina, azione e passaggi XCO-gravity sono le parole chiave del 2018. Un grandissimo maxischermo garantirà la visione in diretta della gara comodamente in zona arrivi.

Accesso ai percorsi gara:Per accedere ai percorsi gara: DH, 4X e XCO bisogna entrare dall’ingresso principale e seguire le indicazioni. Si consiglia di raggiungere i ‘VIEW POINT HOT-SPOT’ ovvero i punti più spettacolari da vedere. Gli attraversamenti dei percorsi sono consentiti solamente nei punti definiti ‘CROSSING POINT’, per la vostra sicurezza non è consentito superare le fettucce dei percorsi e bisogna attenersi alle indicazioni degli addetti alla sicurezza: i nostri ‘MARSHALL’. Il fischio dei marshall indica l’arrivo immediato di un atleta.

Come vestirsi e cosa portare: Sono consigliati scarponcini oppure calzature da trekking, nelle giornate di sole forte è vivamente consigliato anche un berretto e occhiali da sole. L’abbigliamento a cipolla è molto confortevole per tutte le condizioni climatiche. Se siete alla ricerca di autografi, portatevi l’occorrente e non dimenticate la macchina fotografica.

Aiutaci a rispettare l’ambiente: Aiutateci a rispettare l’ambiente, portate a valle i vostri rifiuti, abbiate rispetto dei nostri boschi.

 

Ago
4
Dom
2019
UCI Coppa del mondo MTB e Mondiali 4X @ Daolasa
Ago 4@20:38–21:38

Ritorna in Val di Sole la grandissima Mountain Bike internazionale. DAL 2 AL 4 AGOSTO 2019 la Coppa del Mondo di MTB si disputa infatti presso l’ormai collaudata località Daolasa di Commezzadura. Grandi protagoniste le discipline Downhill (DHI), Cross Country (XCO) e Four Cross (4X). Si comincia con il Campionato del Mondo Four Cross, si continua con la tappa di Coppa del Mondo specialità Downhill e si chiude con la tappa di Coppa del Mondo specialità Cross Country. UN WEEK END DI ADRENALINA E SPETTACOLO in cui si sfidano i migliori specialisti del mondo! Tutto intorno, il mondo della bike nella sua versione più colorata e allegra: un grande party non stop, con live music, spettacoli ed eventi collaterali per migliaia di atleti e spettatori, che potranno rilassarsi e festeggiare insieme questo grande evento.

 

Four Cross

Competizione ad eliminazione tra quattro biker, su un tracciato di 600mt con salti, ostacoli e paraboliche simile allo skicross.

Percorso:

In Val di Sole abbiamo la più lunga pista del circuito e la pista dove si vedono i sorpassi più funanbolici in assoluto, impianto realizzato per i Campionati del Mondo del 2008. È una competizione a eliminazione diretta tra quattro biker, che scendono in contemporanea su di un percorso di 600m con un dislivello di 90m ricco di salti, ostacoli artificiali e paraboliche che ricorda lo Ski Cross. La disciplina 4X è molto spettacolare, con il percorso che costeggia il tratto finale della mitica pista downhill Black Snake. Oltre ai famosissimi punti forti del percorso, con la conferma della selettiva Pro Line che propone tre salti doppi, quest’anno il tracciato 4X presenta nuove ed interessanti modifiche. Tecnica e talento degli atleti verranno messi a dura prova da una sezione centrale che si arricchirà di ulteriori salti, che garantiranno un maggiore spettacolo e più possibilità di sorpasso. Insomma, gli ingredienti per una gara incerta fino all’ultimo metro di certo non mancano.

Informazioni utili per gli spettatori:

Accesso ai percorsi gara: Per accedere ai percorsi gara DH, 4X e XCO bisogna entrare dall’ingresso principale e seguire le indicazioni. Si consiglia di raggiungere i ‘VIEW POINT HOT-SPOT’ ovvero i punti più spettacolari da vedere. Gli attraversamenti dei percorsi sono consentiti solamente nei punti definiti ‘CROSSING POINT’, per la vostra sicurezza non è consentito superare le fettucce dei percorsi e bisogna attenersi alle indicazioni degli addetti alla sicurezza, i nostri ‘MARSHALL’. Il fischio dei marshall indica l’arrivo immediato di un atleta.

Vedere la gara: Il percorso con salti e paraboliche è direttamente collegato al villaggio dei mondiali, posizionandosi sulla rampa a monte del percorso vi consente una visuale ottimale di tutto il percorso. Nel caso in cui vi posizionaste sulle paraboliche vi avvisiamo che c’è la possibilità di uscita dal percorso di bikers. Preservate la vostra sicurezza e quella dei vostri bambini.

Come vestirsi e cosa portare: Sono consigliati scarponcini oppure calzature da trekking, potrebbe esserci sole forte motivo per il quale è vivamente consigliato anche un berretto e occhiali da sole. L’abbigliamento a cipolla è molto confortevole per tutte le condizioni climatiche. Se siete alla ricerca di autografi, portatevi l’occorrente e non dimenticate la macchina fotografica.

Aiutaci a rispettare l’ambiente: Aiutateci a rispettare l’ambiente, portate a valle i vostri rifiuti, abbiate rispetto dei nostri boschi.

Downhill

Il downhill, dal 1993, è nel calendario dell’Unione Ciclistica Internazionale (UCI) e i mondiali si svolgono tutti gli anni tra la fine di agosto e la metà di settembre. Il downhill (abbreviato DH) è la specialità specifica discesistica della mountain bike che si svolge in corse singole a tempo lungo percorsi di diverse difficoltà. Le biciclette in discesa possono arrivare anche a toccare gli 80 m/h. Le bici da downhill devono avere precise caratteristiche, tra le quali: essere biammortizzate, avere cioè un ammortizzatore posteriore che va dai 160 mm ai 240 mm, avere un manubrio più grande rispetto alle normali mountain bike, i freni a disco idraulici e i copertoni tassellati.

Descrizione:

È la specialità più adrenalinica della MTB, una lotta contro il tempo, le leggi della fisica e la forza di gravità. Si svolge sull’iconica Black Snake, uno dei tracciati più difficili al mondo: 540m di dislivello per 2400m di lunghezza, una pendenza media del 22% con picchi del 40%! Si inizia con una sezione flow, il road gap e due lunghi salti. Si entra poi nel bosco, dove tra sassi, radici e alberi sono celate delle interessanti novità. Nella parte centrale ecco la new entry del 2018: una sezione di grandi salti naturali che termina con il “panettone” del Trentino Jump, che quest’anno permetterà agli atleti di volare per oltre 15m. Rimarrà invariato il muro finale The Hell che porta al Pippo Jump, un salto nel vuoto di oltre 20m che proietta gli atleti nell’arena d’arrivo.

Informazioni utili per gli spettatori:

Accesso ai percorsi gara: Per accedere ai percorsi gara: downhill, four cross e cross country bisogna entrare dall’ingresso principale e seguire le indicazioni. Si consiglia di raggiungere i ‘VIEW POINT HOT-SPOT’ ovvero i punti più spettacolari da vedere. Gli attraversamenti dei percorsi sono consentiti solamente nei punti definiti ‘CROSSING POINT’, per la vostra sicurezza non è consentito superare le fettucce dei percorsi e bisogna attenersi alle indicazioni degli addetti alla sicurezza, i nostri ‘MARSHALL’. Il fischio dei marshall indica l’arrivo immediato di un atleta.

Vedere la gara: Il percorso si sviluppa dai 1400 mt (partenza) fino agli 800mt (arrivo), la soluzione migliore è risalire in telecabina fino alla stazione intermedia (1400mt) e scendere lungo il percorso, in questo modo si possono vedere tutti i tratti del percorso fino all’arrivo. Sono altamente consigliati scarponcini o scarpe trekking ed abbigliamento sportivo. Per chi vuole risalire a piedi può seguire le indicazioni e seguire i sentieri nel bosco. Per la vostra sete abbiamo allestito a metà percorso un chiosco con musica e bevande.

Come vestirsi e cosa portare: Sono consigliati scarponcini oppure calzature da trekking, potrebbe esserci sole forte motivo per il quale è vivamente consigliato anche un berretto e occhiali da sole. L’abbigliamento a cipolla è molto confortevole per tutte le condizioni climatiche. Se siete alla ricerca di autografi, portatevi l’occorrente e non dimenticate la macchina fotografica.

Aiutaci a rispettare l’ambiente: Aiutateci a rispettare l’ambiente, portate a valle i vostri rifiuti, abbiate rispetto dei nostri boschi.

Cross Country

La disciplina madre della mountainbike, la gara XCO è una gara con partenza di gruppo e percorrenza di un percorso ad anello di minimo 4km da ripetersi più volte in base alla cetegoria. Ogni anno i percorsi di questa disciplina olimpica diventano sempre più tecnici e spettacolari.

Descrizione

L’interpretazione più classica e famosa della MTB è anche la più diffusa tra gli appassionati. La competizione XCO (Cross-country Olympic) prevede una partenza di gruppo e si svolge su un anello sterrato di 4km con 180m di dislivello, da ripetersi più volte secondo la categoria. Per la tappa di World Cup UCI 2018 è stata aggiunta al tracciato la nuova sezione a due passi dal traguardo “Bear Forest”, sezione naturale che propone un’alternanza di discesa e salita in piena foresta tra pietre, radici e terra. Rimane invariato il passaggio sulla pista iridata del  Four Cross e sulla sezione naturale “Dolomiti Rocks”, che garantisce, come di consueto, diverse linee che favoriranno i sorpassi.  Sassi, radici, appoggi naturali, spettacolo, adrenalina, azione e passaggi XCO-gravity sono le parole chiave del 2018. Un grandissimo maxischermo garantirà la visione in diretta della gara comodamente in zona arrivi.

Accesso ai percorsi gara:Per accedere ai percorsi gara: DH, 4X e XCO bisogna entrare dall’ingresso principale e seguire le indicazioni. Si consiglia di raggiungere i ‘VIEW POINT HOT-SPOT’ ovvero i punti più spettacolari da vedere. Gli attraversamenti dei percorsi sono consentiti solamente nei punti definiti ‘CROSSING POINT’, per la vostra sicurezza non è consentito superare le fettucce dei percorsi e bisogna attenersi alle indicazioni degli addetti alla sicurezza: i nostri ‘MARSHALL’. Il fischio dei marshall indica l’arrivo immediato di un atleta.

Come vestirsi e cosa portare: Sono consigliati scarponcini oppure calzature da trekking, nelle giornate di sole forte è vivamente consigliato anche un berretto e occhiali da sole. L’abbigliamento a cipolla è molto confortevole per tutte le condizioni climatiche. Se siete alla ricerca di autografi, portatevi l’occorrente e non dimenticate la macchina fotografica.

Aiutaci a rispettare l’ambiente: Aiutateci a rispettare l’ambiente, portate a valle i vostri rifiuti, abbiate rispetto dei nostri boschi.

 

Ago
23
Ven
2019
Coppa del mondo trial @ Laghetti S. Leonardo
Ago 23@20:54–21:54

Allacciate i caschi, è tempo di TRIALS: la Val di Sole si prepara ad accogliere i funamboli della bici, capaci di vere e proprie acrobazie e giochi di equilibrio su due ruote. Il trial, tra queste montagne, sta conoscendo una rapida espansione. Prima lo sfolgorante esordio nel 2008 dei Campionati del Mondo UCI Trials, disputati in Val di Sole, poi, la conferma dei Mondiali nel 2016 e, infine, l’atteso ritorno nel 2018 della prima Coppa del Mondo Trials. E nel 2019… l’attesissima seconda Coppa del Mondo Trials. DAL 23 AL 25 AGOSTO 2019 la Val di Sole vedrà i migliori riders al mondo sfidarsi nell’incantevole scenario dell’area dei Laghetti di San Leonardo a Vermiglio. Le prove di Trial prevedono percorsi naturali (con ostacoli reperiti direttamente sul territorio) e artificiali (ossia con ostacoli preparati appositamente): i concorrenti affrontano questi percorsi con l’obbligo di superarli senza mai mettere il piede a terra per non incorrere in penalità, e rispettando comunque un tempo limite. Si gareggerà nel nuovissimo BIKE PARK realizzato in occasione dei Mondiali sfruttando tutte le risorse naturali offerte dalla piana di San Leonardo e fondendo in modo mirabile arte e sport. A renderlo unico sono una serie di opere d’arte in legno create da un’artista locale, rocce posizionate fuori e dentro il Torrente Vermigliana, ostacoli inseriti a bordo dei laghetti presenti nell’area.