Lettera al sindaco di Trento e al suo braccio armato !!!

Ieri sera dopo aver concluso la serata in compagnia, tornavo all’area Zuffo dove avevo parcheggiato la macchina. Salito a bordo mi sono accorto che sul parabrezza avevo un foglio di carta che ho recuperato immediatamente. Con enorme sorpresa constato che è una multa di €41,00 per divieto di parcheggio !!!
Da notare che parcheggiate ci saranno state almeno un centinaio di auto e tutte con la multa sul parabrezza !!!! Arrabbiato sono uscito dal parcheggio e ho fatto il giro rientrando dalla parte opposta per vedere se vi erano comunicazioni o altro che non avessi visto !!
Ai lati dell’ingresso al parcheggio 2 piccoli cartelli, invisibili e sporchi con scritto divieto di parcheggio ven – sab dalle 19 alle 5.
E qui scatta la trappola: i due pseudo cartelli praticamente invisibili, perchè al buio, che riportano scritto (vedi foto) ven – sab ….. E io mi chiedo, QUANDO ???? Quale ven – sab ???
Se non fosse una trappola per fare cassa, €41 per almeno 100 macchine, come si spiega il fatto che sia io che altri non abbiamo visto nulla, così come pure la Ronda Atesina con la sua auto parcheggiata e multata???
Chiedo a chi è stato sanzionato di contattarmi qui su Messenger per iniziare una azione contro lo sfruttamento delle “vacche da mungere” quali siamo (protezione animali), perchè quando si fanno le comunicazioni, caro sindaco e signori vigili, le fate con i dovuti criteri, e non per creare trappole a chi si prende per altro la briga di parcheggiare l’auto al di fuori del centro città !!!! Chiaro che se tutto fosse stato visibile e regolare chi ha parcheggiato non lo avrebbe fatto, me compreso, dimostrando l’assoluta buona fede !!!! Che schifo !!!!!

[FONTE]