CONCORSO DI ENOGASTRONOMIA RIVOLTO A TUTTI I RAGAZZI SPECIALI “CUCINA DEL TERRITORIO”

Sull’onda dell’entusiasmo per l’organizzazione della riuscitissima serata del Gala di Dimaro con la supervisione della Federazione Italiana Cuochi, Unione Cuochi Regione Trentino Alto Adige, Associazione Provinciale Cuochi Del Trentino, di Massimo Paternoster, di Publinoce di Pezzani Roberta, e con la collaborazione della piattaforma Lavocedelnoce, siamo lieti di presentare il concorso “Cucina del territorio”, concorso di enogastronomia in memoria della chef e collega Franca Vera Bernardi , il quale vuole essere uno stimolo per gli allievi delle scuole con percorso differenziato e percorsi alternativi. Lo scopo del evento è valorizzare i partecipanti dandoli la possibilità di confrontarsi attraverso la preparazione di una ricetta con obiettivo di considerare che la disabilità non è un fattore sfavorevole ma una risorsa da elogiare. Al momento possiamo segnalare la notizia positiva del coinvolgimento del GSH, che grazie all’interessamento di Roberta Pezzani, ha aderito al progetto tramite il suo Presidente Covi Michele, mentre siamo in attesa del coinvolgimento dei neo eletti, Assessore alla Sanità della Provincia di Trento Stefania Segnana e del nuovo Presidente della Commissione Sanità, Consigliere Claudio Cia.

Riportiamo di seguito il regolamento del concorso.

FEDERAZIONE ITALIANA CUOCHI

UNIONE CUOCHI REGIONE TRENTINO ALTO ADIGE

ASSOCIAZIONE PROVINCIALE CUOCHI DEL TRENTINO

Sede: Via Solteri 78 – 38121 TRENTO (TN) Email: fic.cuochitrentino@gmail.com

C.F.: 96108880228

 

CONCORSO DI ENOGASTRONOMIA RIVOLTO A TUTTI I RAGAZZI DISABILI “CUCINA DEL TERRITORIO”

 

REGOLAMENTO GENERALE

  1. PRESENTAZIONE

L’ Associazione Provinciale Cuochi del Trentino, la Federazione Italiana Cuochi in collaborazione con il Dipartimento Solidarietà ed Emergenze (DSE) è lieta di organizzare il Concorso di enogastronomia “Cucina del Territorio” in memoria della Chef e collega Franca Vera Bernardi, concorso che vuole essere uno stimolo per gli allievi delle scuole con percorso dedicato ai disabili.

Lo scopo dell’evento è valorizzare i partecipanti dando loro la possibilità di confrontarsi, attraverso la preparazione di una ricetta, con l’obiettivo di lanciare il messaggio che la disabilità non è un fattore discriminatorio e per forza limitante a 360° ma deve essere uno stimolo ad amplificare ed esaltare le peculiarità distintive dell’individuo agevolandone l’inserimento nel tessuto sociale.

 

  1. TEMA

Il tema del concorso è “Cucina del Territorio“, tema dove si richiede di preparare un piatto tipico Trentino, utilizzando prodotti locali, piatto che potrà essere proposto sia seguendo la ricetta tradizionale sia in versione rivisitata.

 

  1. PARTECIPANTI

Il Contest prevede la partecipazione di Team composti da 2 persone, ovvero un ragazzo disabile del 3/4/5 anno in coppia con un suo collega di scuola, coppia che presenterà un elaborato di “Cucina del Territorio”. Il Team di allievi dovrà essere accompagnato da un insegnante/tutor dell’istituto di provenienza. Potrà inoltre partecipare, qualsiasi disabile interessato al Contest, anche se non frequentante scuole specifiche, ma comunque inserito nei centri occupazionali diurni.

 

  1. ISCRIZIONE

La partecipazione è gratuita, e andrà comunicata prima in maniera informale tramite email all’indirizzo, fic.cuochitrentino@gmail.com ed inseguito compilando i moduli che verranno inviati mezzo email dalla stessa F.I.C. ai soggetti interessati. La scadenza per l’iscrizione al Contest, da inviare esclusivamente per via telematica, è fissata per le ore 12.00 del 28 gennaio 2019

 

L’organizzazione confermerà a tutti i concorrenti l’ammissione al concorso e gli orari loro assegnati. Nel caso di cancellazione della manifestazione, o di mancata accettazione della domanda di iscrizione, si provvederà a darne tempestiva comunicazione. All’organizzazione vanno tutti i diritti derivanti dall’ uso delle ricette, delle foto e dei filmati, delle preparazioni in concorso.  L’organizzazione declina ogni responsabilità per i piatti, l’argenteria ed ogni altro oggetto di valore utilizzato per il concorso ed eventuali danni a terzi.

  1. GIORNO ED ORARIO

Il concorso si svolgerà il giorno lunedì 4 febbraio 2019 nell’area della Federazione Italiana Cuochi al all’interno della Fiera Expo Riva Hotel 2019 presso Riva del Garda (Tn). L’inizio della manifestazione è prevista alle ore 10.00, sarà necessario presentarsi alle 9.30 per l’accredito presso l’area Fic.

  1. REGOLAMENTO
  • Alla manifestazione si partecipa in perfetta divisa ufficiale da cuoco (giacca di colore bianco, cappello da cuoco, scarpe da cucina e pantaloni neri o sale pepe).
  • Il team di due concorrenti dovrà realizzerà n°4 porzioni.
  • Ogni coppia concorrente deve consegnare prima della gara, al presidente di Giuria, una copia della ricetta che verrà realizzata, redatta per quattro porzioni, corredata ove possibile da eventuale foto.

La coppia in questione, formata da un disabile dal suo assistente, accompagnati da un tutor dovranno cimentarsi nel preparare 4 porzioni di una ricetta a scelta.

  • Il concorso avrà una durata complessiva di un’ora suddivisa in: 50 minuti per realizzare e servire le porzioni e 10 minuti per il riordino della postazione.
  • Le preparazioni devono essere effettuate in loco, ovvero nel laboratorio durante il tempo assegnato.
  • A disposizione delle postazioni è prevista una dispensa di base con i prodotti primari: sale, pepe, varie qualità di olio, aceto.
  • Il partecipante al concorso caldo deve provvedere in modo autonomo agli approvvigionamenti ed ingredienti necessari all’esecuzione della ricetta, comprese le decorazioni dell’elaborato o eventuali specifici supporti che non rientrino nelle dotazioni fornite.

A riguardo i partecipanti dovranno rispettare le norme HACCP per il trasporto delle derrate.

Es. Le preparazioni portate all’interno della competizione, dovranno essere confezionate sotto vuoto ed etichettate per una tracciabilità secondo le normative igienico sanitarie. Sono ammessi:

  • Verdure sbucciate, lavate ma non tagliate o porzionate
  • Insalate sfogliate, lavate ma non mixate.
  • Carni disossate ma non parate o porzionate
  • I pesci eviscerati, decapita ma non sfilettati.
  • Fondi, brodi pronti e ridotti
  • Puree di frutta non zuccherate, frutta sbucciata ma non tagliata o tornita, frutta secca sgusciata
  • Le decorazioni preparate precedentemente
  • Gli impasti pronti di lungo riposo con prova (es. Pasta sfoglia).
  • L’uso di prodotti preconfezionati che richiedono lunghi tempi di lavorazione

(Es. già marinati, o con cotture lunghe).

  • È preferibile fare delle preparazioni di cucina espressa.

 

Per ulteriori informazioni sui da tecnici delle ricette (es. grammature, scelte ingredienti, ecc.)

Scrivere a:  fic.cuochitrentino@gmail.com

  1. CERIMONIA DI PREMIAZIONE

La cerimonia di premiazione avverrà nella medesima giornata a parre partire dalle ore 17.00 nell’area premiazioni: Tutti i partecipanti riceveranno un particolare riconoscimento e il diploma di partecipazione al concorso. L’attribuzione dei primi tre posti per gli elaborati presentati, sarà assegnata dalla giuria, seguendo questi criteri:

  • Mise en place e pulizia                                                                                           punti 10

Capacità di organizzare il proprio lavoro; rispetto dei tempi d’esecuzione; capacità di predisporre e riordinare le attrezzature; rispetto dei programmi e degli orari stabiliti; pulizia ed ordine durante le fasi di lavorazione; rispetto delle norme igieniche;

  • Preparazione Professionale                                                                                             punti 25

Corretta manipolazione e conservazione degli alimenti; corretta cottura degli alimenti

(Carni, pesci, verdure, ecc.); corretto uso delle grammature e delle porzioni; efficacia delle tecniche impiegate.

  • Servizio                                                                                                                                punti 5

Capacità di rispettare i tempi assegnati

  • Aspetto estetico                                                                                                      punti 10

Aspetto estetico e cromatico invitante che invoglia al consumo immediato.

  • Gusto                                                                                                                                    punti 50

Totale punteggio                                                                                                                punti 100