Cles: convegno annuale dei pazienti in terapia anticoagulante e screening gratuiti

Giovedì 17 gennaio, a Cles sarà la Giornata del paziente in terapia anticoagulante. La terapia anticoagulante è un trattamento medico che ha lo scopo di rallentare la normale coagulazione del sangue. La terapia anticoagulante, sia essa per via orale, sottocutanea o endovenosa, deve evitare che si formino coaguli, mantenere il sangue fluido ed evitare che la persona vada incontro a complicanze trombotiche. È una terapia fondamentale, spesso salvavita, ma nel contempo è legata a complicanze non indifferenti. In sala Borghesi Bertolla a Cles dalle 14.30 alle 17 si svolgerà anche uno screening gratuito di prevenzione delle aritmie eseguendo elettrocardiogramma e misurazione della pressione, in la collaborazione della Croce Rossa di Coredo e la consulenza del dottor Cornelio Bertagnolli, già primario di medicina dell’Ospedale di Cles. A seguire, si terrà l’annuale assemblea a cui parteciperanno i soci e chiunque voglia approfondire l’argomento. La giornata sarà aperta dal presidente dell’Aipa di Cles che relazionerà sull’andamento dell’2018. Seguirà il dottor Merlin che parlerà del ruolo dell’associazione oggi.  Il dottor Mario Pezzo, specialista in chimica clinica, che parlerà dei “Nuovi anticoagulanti orari: vizi e virtù”. Relazionerà il cardiologo dottor Cornelio Bertagnolli su “Indicazioni alla terapia anticoagulante”, il dottor Renzo Franch che parlerà della gestione dei nuovi anticoagulanti orali nella nostra realtà .Le conclusioni saranno affidate alla dottoressa Giordana Orsoni, che è la responsabile del Centro Tao (terapia anticoagulante) di Cles, e avrà anche il ruolo da moderatrice dell’incontro. L’associazione è oggi composta da circa 100 soci, con oltre 600 persone seguite nelle Valli del Noce.  Dopo la chiusura dei lavori seguirà un rinfresco. Tutti sono invitati.

Per informazioni: tel. 0463-660254.