rifugio alpino cat. C PELLER 1990 mt.

STORIA E AMBIENTE Il primo rifugio del Péller venne retto nel 1903 per un’iniziativa di alcuni satini di Cles, presso Malga Clesera e fu ceduto alla SAT nel 1914. Nel 1925 la SAT realizzava il “Sentiero delle Palete” che attraversa l’intera catena settentrionale e che collegava i rifugi Péller e Stoppani al Passo del Grostè. …

Leggi Tuttorifugio alpino cat. C PELLER 1990 mt.

LE OPPORTUNITA’ IN MONTAGNA FINITA L’ESTATE

Finita l’estate,  in montagna inizia una stagione ricca di emozioni, colori e silenzi. Personalmente l’autunno, è la stagione migliore per apprezzare la vera natura, la montagna silenziosa e ricca di emozioni. Questa stagione è tempo di esperienze coinvolgenti ed occasioni di conoscenza nella quiete dei boschi. Finalmente vi è un calendario con alcune proposte, attentamente …

Leggi TuttoLE OPPORTUNITA’ IN MONTAGNA FINITA L’ESTATE

RIMOZIONE RAPIDA E CORRETTA DELLE ZECCHE

Per alcune malattie il rischio di infezione è ridotto se la zecca viene individuata e rimossa velocemente. Dato che la zecca è molto piccola e i suoi morsi solitamente non sono dolorosi, è facile non accorgersi della sua presenza sul corpo. Per questo, dopo aver visitato aree dove potrebbe registrarsi la presenza di zecche, è …

Leggi TuttoRIMOZIONE RAPIDA E CORRETTA DELLE ZECCHE

PUNTURA DI ZECCA CHE FARE?

I cambiamenti climatici a cui stiamo assistendo, da ormai diversi anni, hanno portato ad una presenza maggiore delle zecche. Infatti, ora le troviamo anche oltre i 2 mila metri, cosa che solo dieci anni fa era impensabile. I vari tipi si zecche: Ixodes ricinus è una zecca ampiamente diffusa in Italia.  Ixodes ricinus è …

Leggi TuttoPUNTURA DI ZECCA CHE FARE?

VIPERE CONOSCERLE E’ UTILE.

Le vipere sono timide e preferiscono ritirarsi o nascondersi, quando incontrano animali più grandi delle loro abituali prede, ecome la gran parte degli animali, aggrediscono solo se spaventate o infastidite. Per difendersi prima emettono un soffio e poi mordono. Solitamente il morso e l’uso del veleno sono utilizzati per catturare le prede (perlopiù piccoli roditori, …

Leggi TuttoVIPERE CONOSCERLE E’ UTILE.

rifugio alpino cat. C GROSTE’ – “GIORGIO GRAFFER” 2261mt.

STORIA E AMBIENTE Il Rifugio Giorgio Graffer fu costruito nel 1947 da una cooperativa di soci, nel 1956 questa cooperativa lo cedette per una cifra simbolica alla SAT. Il rifugio è oggi al centro di una zona che in inverno è tra i più bei caroselli sciistici, mentre in estate è base ideale, di partenza …

Leggi Tuttorifugio alpino cat. C GROSTE’ – “GIORGIO GRAFFER” 2261mt.

rifugio alpino cat. d “FRANCIS fOX TUCKETT” e “QUINTINO SELLA” 2271mt.

STORIA E AMBIENTE Situati l’uno appresso all’altro nell’alta Vallesinella, settore centro-orientale del Gruppo del Brenta, i rifugi Tuckett e Sella sono un altro esempio della “lotta” che all’inizio del secolo caratterizzò i rapporti tra gli alpinisti trentini “italiani” e quelli germanici, così come per altri rifugi del Gruppo. Il Sella, che è quello più a …

Leggi Tuttorifugio alpino cat. d “FRANCIS fOX TUCKETT” e “QUINTINO SELLA” 2271mt.

rifugio alpino cat. d TOSA e “TOMMASO PEDROTTI” 2491mt.

STORIA E AMBIENTE Collocati al centro del Gruppo di Brenta, a breve distanza da quella Bocca di Brenta che costituisce il primo valico “storico” del gruppo, – è infatti con il suo primo attraversamento, nel 1864, che viene dato il via all’alpinismo – questi due rifugi costituiscono un eccezionale punto strategico per la visita del …

Leggi Tuttorifugio alpino cat. d TOSA e “TOMMASO PEDROTTI” 2491mt.

rifugio alpino cat. d XII APOSTOLI – “fratelli Garbari” 2489 mt.

STORIA E AMBIENTE Costruito negli anni 1907-8 grazie ai soldi dei fratelli Carlo e Giuseppe Garbari, alpinisti e patrioti trentini, il Rifugio XII Apostoli rappresenta un punto di riferimento per la storia della SAT. La forma a cubo è quella originale degli inizi del Novecento, successivamente modificata dall’ampliamento del 1956. Il rifugio è stato completamente …

Leggi Tuttorifugio alpino cat. d XII APOSTOLI – “fratelli Garbari” 2489 mt.

rifugio alpino cat. d VAL D’AMBIEZ- “SILVIO AGOSTINI” 2410mt.

STORIA E AMBIENTE Dedicato alla figura di una grande guida alpina trentina deceduta nel 1937 sulla cima Brenta, il rifugio Silvio Agostini si trova a 2405 m di quota nella parte superiore di una delle più belle valli del Gruppo di Brenta, la Val d’Ambiez, valle stretta e angusta nella parte inferiore e che, man …

Leggi Tuttorifugio alpino cat. d VAL D’AMBIEZ- “SILVIO AGOSTINI” 2410mt.

Da Trento a Madonna di Campiglio lungo il sentiero di San Vili -Val Rendena-

Il sentiero di S. Vili è un lungo percorso, aperto nel 1988 dalla S.A.T. (Società Alpinisti Tridentini), che va da Trento A Madonna di Campiglio per un totale di quasi cento chilometri, suddiviso logisticamente in sei tappe, ciascuna delle quali costituisce già di per sè un’escursione completa e soddisfacente. S. Vili significa S. Vigilio nell’antica dizione delle genti trentine, e infatti il sentiero ricalca il percorso …

Leggi TuttoDa Trento a Madonna di Campiglio lungo il sentiero di San Vili -Val Rendena-

Percorsi per famiglie: Darè – Vigo – Villa Rendena -Val Rendena-

centri storici Da Javrè, nei pressi di casa “Guste” ( Casa Guste è una casa rurale della seconda metà del 1800 alla quale è stata successivamente aggiunta la parte più rustica rivolta ad est. È sede del Circolo culturale Javrè “Al Filò dal Lundì” che ha allestito un percorso espositivo sulla tradizione del merletto a fusello, …

Leggi TuttoPercorsi per famiglie: Darè – Vigo – Villa Rendena -Val Rendena-

Passeggiate per famiglie a S.Antonio di Mavignola -Val Rendena-

Centro storico Dal punto informazioni del Pnab, scendere lungo la statale e, al cartello di legno, girare a sinistra. Seguire la strada che passa davanti l’affresco di casa Vidi (Dal centro del paese, seguendo le stradine che portano verso valle, si incontra la parte più antica del paese, dove è possibile ammirare le architetture rustiche …

Leggi TuttoPasseggiate per famiglie a S.Antonio di Mavignola -Val Rendena-

Passeggiate per famiglie a Carisolo -Val Rendena-

San vigilio e piana verde Dalla piazza centrale del paese dirigersi verso la statale; salire sul ponte del fiume Sarca e seguire il marciapiede in direzione Pinzolo fino alla chiesa di San Vigilio (Risalente a prima del Mille, è uno dei monumenti più importanti del Trentino. All’inizio era solo una piccola cappella, successivamente smantellata e …

Leggi TuttoPasseggiate per famiglie a Carisolo -Val Rendena-

Passeggiate per famiglie a Pinzolo -Val Rendena-

centro storico Dall’ufficio informazioni attraversare la piazza e dirigersi a destra della statale fino alla chiesa di San Vigilio (Risalente a prima del Mille, è uno dei monumenti più importanti del Trentino. All’inizio era solo una piccola cappella, successivamente smantellata e sostituita dall’attuale struttura a 3 navate sostenute da colonne di granito; a questa ricostruzione …

Leggi TuttoPasseggiate per famiglie a Pinzolo -Val Rendena-

Passeggiate per famiglie a Giustino -Val Rendena-

giro della ciclabile Dal municipio di Giustino (Il Municipio ha sede in un edificio che era, intorno alla metà del ‘900, la stazione a valle della teleferica che trasportava a valle i minerali estratti nella cava sovrastante il paese. Si tratta di un bell’esempio di archeologia industriale, che ha mantenuto la struttura originaria della costruzione. …

Leggi TuttoPasseggiate per famiglie a Giustino -Val Rendena-

Passeggiate per famiglie a Bocenago -Val Rendena-

giro delle fontane  Spalle al municipio, prendere la strada a sinistra che sale dietro le case storiche del paese; al primo incrocio scendere a destra per ricongiungersi con il viale principale che attraversa l’abitato; a questo punto girare a destra e percorrere tutto il viale fino al punto di partenza, di fronte alla galleria Come …

Leggi TuttoPasseggiate per famiglie a Bocenago -Val Rendena-

Percorsi per famiglie a Caderzone -Val Rendena-

centro storico e maso curio Fronte al municipio, prendere la strada a destra che sale tra le case storiche del paese e raggiungere il Borgo della Salute, centro storico del paese dove sono ospitate le Terme Val Rendena (L’apertura del complesso termale è avvenuta nel 2004, anche se le proprietà curative dell’acqua erano note da …

Leggi TuttoPercorsi per famiglie a Caderzone -Val Rendena-

Passeggiate per famiglie a Strembo -Val Rendena-

centro storico Spalle al municipio, salire a sinistra. All’incrocio scendere a destra passando di fianco a case storiche decorate con affreschi (Molti affreschi abbelliscono le pareti delle case rustiche di Strembo. Di fronte la sede della Cassa Rurale si può ammirare l’affresco raffigurante il “cavrèr” (il capraio); su una delle case che si affacciano su …

Leggi TuttoPasseggiate per famiglie a Strembo -Val Rendena-

Passeggiate per le famiglie a Spiazzo -Val Rendena-

giro dei centri storici Dal municipio di Spiazzo, salire a sinistra verso la parte alta del paese e proseguire fino a sfociare sulla strada statale, presso la Cort da Togno (È una corte interna ad alcuni edifici che rivela l’originale pittura dell’artista locale Vigilio Pellizzari Togno, ed è l’unica testimonianza di un’arte popolare realizzata con intenti …

Leggi TuttoPasseggiate per le famiglie a Spiazzo -Val Rendena-