TRITONE ALPESTRE

Triturus alpestris Riconoscimento Come forma del corpo, a parte la coda appiattita verticalmente, assomiglia ad una salamandra ma è molto più esile e più piccolo; la lunghezza, coda compresa, è di 6-11 cm nel maschio e 8-12 cm nella femmina. I maschi hanno dorso e fianchi di colore grigio-nero, ventre e gola arancio vivo; sul …

Leggi TuttoTRITONE ALPESTRE

ALBORELLA

Alburnus alburnus alborella Nome dialettale: aoleta, zentilot Ordine: CIPRINIFORMI Famiglia: CIPRINIDI Osservabilità: facile durante tutte le stagioni Descrizione: pesce di taglia piccola dalla forma corporea allungata e stretta; testa piccola, occhi grandi e bocca minuta rivolta verso l’alto; le scaglie, che lungo la linea laterale si contano in numero di 42-52, sono ricche di sostanze …

Leggi TuttoALBORELLA

SANGUINEROLA

Phoxinus phoxinus Nome dialettale: salgarola Ordine: CIPRINIFORMI Famiglia: CIPRINIDI Osservabilità: frequente e facile durante la stagione calda, soprattutto nel periodo riproduttivo Descrizione: piccolo pesce dal corpo affusolato, con scaglie minute e bocca piccola, leggermente infera; testa pari a circa 1/6 del corpo; linea laterale incompleta; livrea grigio-marrone scura sul dorso, bianca sul ventre, con una …

Leggi TuttoSANGUINEROLA

ZIGOLO GIALLO

Emberiza citrinella Sulla cima di un grosso cespuglio, ai margini del prato, un uccello delle dimensioni di una passera emette un canto prolungato costituito da una sequenza di due note che si conclude con un finale prolungato: cicicicicicicicicicicicici-fiiiiiiiiiii. La sua livrea, ben visibile specialmente quando spicca il volo per tuffarsi nel cespuglio, è piuttosto appariscente …

Leggi TuttoZIGOLO GIALLO

LUCERTOLA VIVIPARA

Zootoca vivipara Riconoscimento Raggiunge al massimo i 18 cm di lunghezza, di cui 10-12 cm appartengono alla coda. Il corpo è allungato e poco appiattito; rispetto alla comune lucertola muraiola le zampe, la coda e la testa sono più brevi e tozze. Il dorso ha una colorazione assai variabile: marron, giallastra o grigiastra; presenta linee longitudinali …

Leggi TuttoLUCERTOLA VIVIPARA

RICCIO

Erinaceus europaeus e E.concolor Il riccio è uno tra i più “simpatici” animali che vivono nelle zone di pianura e collina. Lungo 20 – 25 cm, ha un corpo grosso e tozzo, con muso appuntito ed occhi piccoli e brillanti. L’aspetto più curioso di questa specie è la presenza sul dorso di una fittissima copertura protettiva …

Leggi TuttoRICCIO

BALLERINA GIALLA

Motacilla cinerea La ballerina gialla, grande circa come un passero, si riconosce per il corpo slanciato, la coda proporzionalmente molto lunga, il becco sottile e appuntito. Il ventre è giallo, assai più acceso nel maschio che nella femmina, mentre il dorso è color cenere. È una specie abbastanza diffusa, ma non è mai comune e si …

Leggi TuttoBALLERINA GIALLA

TOPO RAGNO D'ACQUA

Neomys fodiens Il toporagno d’acqua è un mammifero Insettivoro, “imparentato” quindi con il riccio e la talpa; si tratta del più grosso tra tutti i nostri Soricidi, che comprendono varie specie di toporagni e crocidure. Il corpo misura meno di dieci centimetri di lunghezza, la coda 5-7 cm. La finissima pelliccia del dorso ha una colorazione …

Leggi TuttoTOPO RAGNO D'ACQUA

PASSERA MATTUGIA

Passer montanus Riconoscimento Una banda di ciarlieri passerotti anima le chiome degli alberi intessendo una fitta trama di voli tra il bosco e le vicine campagne. L’aspetto più “gentile”, il “bavaglino” nero ridotto ad una macchia sulla gola che non raggiunge il petto e la presenza di una “virgola” scura sulle guance candide li differenziano …

Leggi TuttoPASSERA MATTUGIA

VERDONE

Carduelis chloris Riconoscimento Un curioso fischio di intonazione “nasale” si diffonde nell’aria fresca del mattino che va riscaldandosi mano a mano che il sole si alza nel cielo; ad emettere questo curioso suono, che si impone nel concerto primaverile di gorgheggi, trilli e canti, è un uccello di colore verde giallastro con un potente becco …

Leggi TuttoVERDONE

SCRICCIOLO

Troglodytes troglodytes Nonostante le sue piccolissime dimensioni, è grande circa un terzo di un passero, lo scricciolo non passa inosservato nel bosco, sia per il canto prorompente e molto forte, sia per lo scarso timore nei confronti dell’uomo. Ha un aspetto paffuto e una breve coda che viene mantenuta eretta quando è eccitato. È un tipico …

Leggi TuttoSCRICCIOLO

FRINGUELLO

Fringuello Fringilla coelebs Il fringuello è certamente una delle specie di Uccelli più comuni e diffuse e non esiste praticamente formazione arborea, dalle pinete marittime alle laricete di alta montagna, che non lo ospiti. Il suo caratteristico canto, emesso di solito dalla cima di qualche albero o appollaiato all’estremità di grosso ramo, si ode già a …

Leggi TuttoFRINGUELLO

CINCIA BIGIA

Parus palustris Tra le numerose specie di cince la cincia bigia è quella maggiormente legata alle formazioni arboree di latifoglie, siano esse i boschi di querce o i boschi misti di orniello e frassino che vegetano sulle pendici delle montagne, ma anche i boschetti di salici e ontani che crescono sulle rive dei corsi d’acqua …

Leggi TuttoCINCIA BIGIA

BISCIA DAL COLLARE

Natrix natrix Riconoscimento Nelle nostre zone può raggiungere, e talvolta superare, i 130 cm di lunghezza; altrove sono però documentati casi di esemplari che sfiorano i 2 metri. Si tratta di misure riferite alle femmine, in quanto i maschi sono assai più piccoli e da noi raramente superano il metro. La testa è ovoidale, ben distinta …

Leggi TuttoBISCIA DAL COLLARE

TASSO

Questo Carnivoro, appartenente alla Famiglia dei Mustelidi, ha le dimensioni di un cane di media taglia, raggiungendo i 10-15 chilogrammi di peso. È un animale tozzo, con zampe brevi, ma comunque molto agile e rapido negli spostamenti. La pelliccia, con strisce nere lungo i lati della testa bianca, lo rende inconfondibile. I tassi vivono in gruppi …

Leggi TuttoTASSO

ROSPO COMUNE

Bufo bufo Riconoscimento Ha una corporatura tozza e una pelle dall’aspetto verrucoso. Il dorso ha una colorazione assai variabile, tra il marron-giallastro, il rossastro e il grigio-olivastro, con macchie scure poco definite. Dietro agli occhi sono ben evidenti due grossi e lunghi rigonfiamenti contenenti ghiandole velenose. Gli occhi sono sporgenti e la pupilla è ellittica, …

Leggi TuttoROSPO COMUNE

ZIGOLO MUCIATTO

Emberiza cia Riconoscimento La roccia è tagliata da una stretta fenditura dal cui fondo giungono dei flebili richiami; un piccolo uccello dalla colorazione rossastra, ad eccezione del capo e del petto grigi attraversati da strisce nere, si posa al suo imbocco, il becco ricolmo di insetti, per poi sparire al suo interno a saziare la …

Leggi TuttoZIGOLO MUCIATTO