BIRRA ARTIGIANALE DELLE NOSTRE VALLI

Il Trentino è una terra di tradizione vignaiola da molte generazioni. Negli ultimi anni, però, si è riscoperto anche un buon produttore di birre artigianali. Questa specialità è prodotta in piccoli birrifici di valle, altamente tecnologici, frutto della passione della ricerca e della preparazione di mastri birrai che adorano sperimentare nuove tecniche e nuovi sapori. …

Leggi TuttoBIRRA ARTIGIANALE DELLE NOSTRE VALLI

IL GROPPELLO DI REVO’ VINO ANTICO CHE SI RISCOPRE

Spesso confuso con i più famosi groppelli della riva bresciana del Lago di Garda, il Vino Groppello della Val di Non è un’antica varietà autoctona che ha ottenuto il riconoscimento dell’Indicazione Geografica Tipica (I.G.T.). Viene prodotto dai vitigni coltivati lungo le sponde del lago di Santa Giustina nei paesi di Cagnò, Cloz, Revò e Romallo situati nella zona …

Leggi TuttoIL GROPPELLO DI REVO’ VINO ANTICO CHE SI RISCOPRE

BURRO

Tratti distintivi Il burro è la parte grassa del latte, separata dal siero e condensata. Il risultato del procedimento è un’emulsione, principalmente di acqua, in cui risultano disciolti zuccheri e proteine, nei grassi, nella cui fase fluida cristallizzano in parte. Si tratta di un fluido con punto di rammollimento prossimo alla temperatura ambiente, di aspetto solido …

Leggi TuttoBURRO

CRAUTI

Il cavolo cappuccio e la rapa, dopo la fermentazione vengono chiamati Crauti, si presentano a striscioline fini e compatte con gusto molto acido e di colore giallognolo. METODICHE DI LAVORAZIONE E CONSERVAZIONE I cavoli cappuccio vengono raccolti a fine settembre, primi di ottobre. Dopo la raccolta si distendono in un luogo arioso per circa otto …

Leggi TuttoCRAUTI

STOMATICA

Liquore a gradazione intermedia (32% vol.) che viene ottenuto per infusione di erbe medicinali in elevata percentuale. METODICHE DI LAVORAZIONE E CONSERVAZIONE Per la realizzazione del liquore “Stomatica Foletto” le erbe che lo compongono, tutte erbe officinali, (Genziana, Genzianella, Alchemilla, Rabarbaro e Arancio amaro, le principali), dopo essere state accuratamente selezionate, vengono miscelate ed opportunamente …

Leggi TuttoSTOMATICA

PICCO ROSSO

Liquore ad alta gradazione (61% vol.) che viene ottenuto da lamponi e fragole, di colore rosso, brillante, con profumo e sapore vigorosamente aromatici. METODICHE DI LAVORAZIONE E CONSERVAZIONE Nella preparazione del liquore “Picco Rosso” si utilizzano lamponi e fragole di montagna, con preferenza per frutti piccoli ed aromatici trentini prestando particolare attenzione alla qualità. Da …

Leggi TuttoPICCO ROSSO

GINEPRO GIN

Distillato di gradazione dai 40 ° ai 45 °, che viene ottenuto dalla distillazione di un fermentato di bacche di ginepro e conservato in recipienti di vetro. METODICHE DI LAVORAZIONE E CONSERVAZIONE L’acquavite di ginepro si ottiene dalla fermentazione delle bacche di ginepro, pianta presente in tutta l’Europa fino ai 2500 metri di altitudine, quote …

Leggi TuttoGINEPRO GIN

GENZIANA

Distillato di gradazione dai 40 ° ai 45 °, che viene ottenuto dalla distillazione di un fermentato di radici di genziana e conservato in recipienti di vetro. METODICHE DI LAVORAZIONE E CONSERVAZIONE L’acquavite di genziana si ottiene dalle radici della “Genziana lutea”, o “Genziana maggiore”, pianta tipica dei pascoli dell’arco alpino a partire dai 1000 …

Leggi TuttoGENZIANA

DISTILLATI DI FRUTTA

Distillati di fermentati di frutta monospecie con gradazione dai 40° ai 43°. METODICHE DI LAVORAZIONE E CONSERVAZIONE Il distillato di frutta si ottiene da un fermentato di frutta monospecie (pere, mele, cotogne, sorbo, ribes rosso e/o nero, lampone, sambuco, ciliegie, marasche, susine, corniole) prodotta in provincia di Trento di categoria commerciale non inferiore alla categoria …

Leggi TuttoDISTILLATI DI FRUTTA

MIELE

Prodotto, assieme al polline, alla pappa reale ed al propoli, dell’allevamento delle api, che costituisce il principale alimento naturale e le cui peculiari caratteristiche sono legate al tipo di flora bottinata e quindi al territorio di provenienza. METODICHE DI LAVORAZIONE E CONSERVAZIONE Quelle tipiche dell’allevamento delle api, nel rispetto delle norme igienico sanitarie imposte a …

Leggi TuttoMIELE

TOSELA

DESCRIZIONE SINTETICA DEL PRODOTTO Formaggio a pasta fresca, cruda; pasta compatta, molle, di colore bianco o paglierino chiaro; formato cilindrico o parallelepipedo; peso della forma variabile da 1 a 5 kg. METODICHE DI LAVORAZIONE E CONSERVAZIONE Per l”alimentazione delle bovine non esistono vincoli particolari, così come per la raccolta del latte che deve essere assolutamente …

Leggi TuttoTOSELA

RICOTTA E RICOTTA AFFUMICATA

DESCRIZIONE SINTETICA DEL PRODOTTO Latticino di latte vaccino, ricavato aggiungendo l’agro (un siero acido) al siero rimasto dopo la cottura del formaggio. Prodotto fresco, con pasta bianchissima, occhiatura piccola, di consistenza molle e friabile dal sapore dolce, si presenta nella classica forma a tronco di cono, in pezzature variabili da 200 a 1500 gr.. METODICHE …

Leggi TuttoRICOTTA E RICOTTA AFFUMICATA

NOSTRANO

DESCRIZIONE SINTETICA DEL PRODOTTO Formaggio a latte intero, a pasta semidura, semicotto, da pasto; pasta color bianco o paglierino chiaro, con occhiatura medio-piccola, sparsa; crosta liscia o leggermente ruvida; forma cilindrica, del diametro di 28-35 cm, altezza dello scalzo di 9-12 cm; peso della forma variabile dai 9 a 12 kg; maturazione: minima di 2 …

Leggi TuttoNOSTRANO

MISTO CAPRA

DESCRIZIONE SINTETICA DEL PRODOTTO Formaggio a pasta semicotta, a latte intero, pastorizzato o termizzato, da pasto; pasta sostenuta, compatta, di colore bianco o paglierino; occhiatura rada, piccola, sparsa; crosta dura, liscia; forma cilindrica del diametro di cm. 28-35, altezza dello scalzo cm. 9-12; peso della forma variabile da 8 a 12 kg.; pronto per il consumo …

Leggi TuttoMISTO CAPRA

FONTAL

DESCRIZIONE SINTETICA DEL PRODOTTO Formaggio a pasta cruda, a latte intero, da pasto; pasta compatta, morbida, di colore bianco o paglierino chiaro; occhiatura rada, tondeggiante, medio-grande, sparsa; crosta liscia, elastica e sottile; forma cilindrica, con piatti piani e scalzo convesso, del diametro di cm. 34-40, altezza dello scalzo cm. 9-12; peso della forma variabile da …

Leggi TuttoFONTAL